iscriviti alla newsletter dell'Autorità portuale di Genova l'Autorità portuale di Genova su Youtube l'Autorità portuale di Genova su Facebook Twitter @portodigenova Instagram portodigenova

Menu

Verso il nuovo Piano Regolatore Portuale - PRP

Piano Regolatore Portuale 2030

Nel luglio del 2012, completati gli studi propedeutici alla definizione degli scenari di sviluppo del porto di Genova nel lungo termine, sono state presentate al Comitato Portuale le Linee guida per il nuovo Piano Regolatore Portuale - PRP.

Le Linee guida illustrano gli obiettivi e il metodo di lavoro che caratterizzano il percorso di predisposizione del nuovo Piano Regolatore Portuale nonché due sezioni dedicate rispettivamente all'analisi dello scenario macro economico e agli scenari tecnico-urbanistici di sviluppo dell’offerta portuale.

In linea con quanto rappresentato dal punto di vista del coinvolgimento e della partecipazione degli stakeholder pubblici e privati nel processo di pianificazione di lungo termine del porto di Genova, il 18 dicembre 2012 è stato organizzato un primo incontro con gli operatori privati con l'obiettivo di raccogliere valutazioni, osservazioni e proposte che consentano di restringere il quadro degli otto scenari fino ad oggi proposti.

In occasione del richiamato incontro si è provveduto alla consegna di materiale tecnico-descrittivo tale da consentire ai soggetti coinvolti di esprimersi sia sugli otto scenari (identificandone i punti di forza e debolezza), sia attraverso l'individuazione di uno/due scenari preferiti e di almeno una soluzione ritenuta migliore per ogni area geografica in cui è articolato il porto di Genova (Voltri, Aeroporto, Sampierdarena).

Aggiornamento: settembre 2013

In data 13 settembre 2013 l'Autorità Portuale ha partecipato al tavolo tematico cittadino organizzato dal Comune di Genova e dedicato al tema: Rapporto Città/Porto. Intese ex Legge regionale 36/1997 e premessa Intesa ex art.5 Legge 84/1994. In quella occasione è stato presentato lo stato di avanzamento dei lavori di redazione del nuovo PRP e approfondimenti tecnici sulle infrastrutture ferroviarie.

Aggiornamento: Marzo 2015

In data 26 marzo 2015 il Comitato Portuale ha deliberato all’unanimità in merito alla proposta di approvazione del Rapporto Preliminare Ambientale e dei connessi schemi alternativi di Piano Regolatore Portuale ai fini dell’avvio, presso la Regione Liguria, della procedura di Valutazione Ambientale Strategica che accompagna la redazione del Piano Regolatore Portuale sino alla sua finale approvazione.

PRP: avvio della procedura di VAS





Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.